RCP e Lesioni al Toraciche - BLSD Europa
Home / news / RCP e Lesioni al Toraciche

RCP e Lesioni al Toraciche

7

Rianimazione cardiopolmonare e lesioni al torace

In che misura la CPR erogata dagli astanti può causare fratture ossee?

In Giappone, presso un centro medico di pronto soccorso, è stato condotto uno studio retrospettivo il cui obiettivo era di valutare il rischio di lesioni toraciche conseguenti a manovre di RCP in ambito extra-ospedaliero.

Dallo studio è emerso che esiste una correlazione tra lesioni toraciche (fratture costali, fratture sternali e pneumotorace) e manovre di rianimazione cardiopolmonare in presenza di fattori quali: età e durata della RCP.

Una RCP protratta oltre i 15 minuti aumenta la probabilità di lesioni al torace, probabilmente a causa della difficoltà di mantenere un’adeguata qualità della RCP.

Più ferite al torace, minore è la sopravvivenza alla dimissione ospedaliera (4,15% in OHCA invece del 13,0% in IHCA),
ma la ragione principale delle lesioni è la mancanza di conoscenza della CPR degli astanti.

Pertanto, l’insegnamento di BLS a tutti è obbligatorio.

Fonte European Resuscitation Council – Newsletter http://dx.doi.org/10.1017/S1049023X18000201

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi